FU SERA E FU MATTINA

Voto Red Meeple 7.5

Mi piace molto Ken Follett, non so se sia il mio autore preferito ma la cerchia è ristretta. Mi piacciono molto i suoi romanzi a lungo respiro, in generale mi piacciono le storie che attraversano gli anni, per questo la "trilogia del secolo" è una delle opere letterarie che più mi ha preso. Questo romanzo, quarto capitolo della serie di "Kingsbridge", prequel del primo (il più bello) "I Pilastri della Terra", aveva un hype altissimo tra i fan dell'autore. Non voglio fare spoiler ma posso dire che il romanzo contiene tutti gli elementi tipici della serie (e di molti dei romanzi di Follett), ovvero ingiustizie, amori impossibili o sempre ostacolati, cattivi spietati e stupidi che la passano quasi sempre liscia e soprattutto una ricerca storica senza eguali. Ci ho messo solo un mese a leggere le oltre 700 pagine del libro, probabilmente il doppio della mia velocità di crociera, questo già la dice lunga, però devo ammettere che non lo annovero tra i migliori libri di Follett. Già all'inizio ero rimasto deluso nel constatare che la storia si dipanava nel misero arco di 10 anni a cavallo dell'anno 1000. I personaggi principali sono, ovviamente, ben delineati, con desideri, speranze e ingegno. Il ruolo del protagonista è, come al solito, un geniale ragazzo capace di ragionare e costruire meraviglie dal niente (almeno per l'epoca). Mi è forse mancato un po' l'intreccio con gli eventi storici reali. Sì, i Vichinghi rompono un po' le scatole ma tutto sommato restano sullo sfondo. Comunque libro scritto benissimo e qualche chicca per i fan ce l'abbiamo (non svelo niente di più, ma sappiate che "Kingsbridge" prima era "King's Bridge" e prima ancora aveva un altro nome).

Nell'attesa che entro 4 anni esca un nuovo romanzo di Follett, vi invito alla lettura e la smetto di rompere le scatole (per ora). P.S. Per gli appassionati di giochi in scatola, gli altri tre romanzi della serie hanno dato origine ognuno a un bel gioco, quindi mi aspetterei l'arrivo a breve anche di "𝘌 𝘧𝘶 𝘚𝘦𝘳𝘢 𝘦 𝘧𝘶 𝘔𝘢𝘵𝘵𝘪𝘯𝘢: 𝘵𝘩𝘦 𝘉𝘰𝘢𝘳𝘥 𝘎𝘢𝘮𝘦".




3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SANPA